Dettagli progetto

Descrizione:
Anno: 2000
Ente: Ministero dello Sviluppo economico
Obiettivi: Il presente progetto si pone come finalità quella di aprire una nuova struttura idonea allo svolgimento di attività di cablaggio, imbustamento e piccole lavorazioni meccaniche, che permettano una produttività ed una attività lavorativa propedeutica ad una eventuale assunzione dei soggetti svantaggiati presso altre ditte del territorio o tale che permetta loro una concreta futurizzazione ed un reale consolidamento dell’occupazione. L’obiettivo finale è, quindi, quello di far acquisire il ruolo lavorativo, che potrà essere esplicato all’interno della cooperativa o speso nel mercato del lavoro. La cooperativa può vantare di aver formato persone che sono poi state già assunte da imprese private, questo grazie all’utilizzo di progetti individualizzati monitorati in itinere e realizzati in accordo con i servizi territoriali competenti. I progetti individualizzati si possono così sintetizzare: 1.Progetti osservativi/addestrativi 2.Progetti socio-assistenziali 3.Progetti socio-educativi 4.Progetti di mediazione all’occupazione 5.Progetti di occupazione produttiva all’interno della coop. Tutti i vari progetti vengono e verranno costantemente verificati e monitorati da tutor che hanno la responsabilità della gestione del progetto ed il compito di seguire ed aiutare la persona sia nella prima fase di inserimento, quando è richiesta un’opera di insegnamento delle mansioni da svolgere e di interazione con gli altri lavoratori, sia in un secondo momento quando diventa importante il controllo e la verifica del progetto da farsi insieme agli operatori dei servizi. La cooperativa si avvale e si avallerà anche di personale con competenze specifiche come un sociologo e uno psicologo per rendere più proficuo il tipo di progetto adottato. Il progetto Castelvecchio è quello di riuscire a costituire, entro il 2002, una struttura e quindi un servizio capace di offrire al soggetto svantaggiato un percorso formativo e lavorativo personalizzato dove le varie componenti (laboratorio di Sassoferrato, laboratorio di Fabriano e nuova struttura) si integreranno e completeranno. Il tutto però non potendo prescindere da interventi integrati con il territorio anche in termini di progettazione dei percorsi in fase propedeutica all'assunzione con i vari servizi territoriali competenti, poggia anche sulla possibilità di potenziare e sviluppare la attuale rete territoriale di servizi da noi già avviata (servizi ASL, Comuni, Centri per l'impiego ecc.). Con questa nuova iniziativa della cooperativa Castelvecchio si giungerà quindi a quella reale e importante integrazione interistituzionale atta a realizzare interventi che rientrando in un progetto globale di vita del soggetto garantiscono efficacia ed efficienza. I nostri già buoni rapporti con i servizi territoriali verranno col progetto maggiormente sviluppati e garantiranno un parteneriato più stabile e duraturo.
Risultati:  Area di lavoro informatico (inserimento dati)  Creazione della cooperativa di tipo "A" per la fornitura di servizi alla persona  Trasformazione del laboratorio in spazio di formazione pre lavorativa  Maggior comunicazione con altre sedi  Maggior comunicazione con altre sedi  Area di formazione informatica  Area produttiva  Inserimenti lavorativi in azienda:20 nuovi posti lavoro per persone in situazione di disagio